Salta al contenuto della pagina


Laboratorio LSA

Laboratorio LSA

Laboratorio di Scienze dell'Antichità

Scelte rapide: Versione italiana | Accessibilità | Menu principale | Approfondimenti sezione | Contenuto della pagina |



Contenuto pagina

Home » --- nuova scheda --- » Dott. Alessandro Corretti

Dott. Alessandro Corretti

Ruolo

Personale di ruolo

Categoria

Archeologo - Responsabile EP

Ente di appartenenza

Scuola Normale Superiore

Facolta o Classe

Classe di Scienze Umane

Laboratorio o dipartimento

LSA - Sezione di Storia, Epigrafia, Archeologia, Topografia

Telefono

050 509331

Fax

050 563513

E-mail

corretti@sns.it

 

 

 

FORMAZIONE

Alla Scuola Normale Superiore sono stato allievo del Corso Ordinario - Classe di Lettere - dal 1978 al 1982, quando mi sono laureato con una tesi su Le anfore etrusche: un contributo alla problematica delle rotte arcaiche nel Mediterraneo antico (rel. prof.ssa O. Pancrazzi e prof. G. Nenci). Il lavoro traeva spunto da un nucleo di materiale anforico dal sito etrusco di Castiglione di S. Martino (Portoferraio).

 

RICERCA

Anfore, Elba, navigazione: la tesi conteneva già gli spunti delle mie ricerche successive, che ho proseguito sia negli anni del perfezionamento presso la Scuola Normale (1983- 1987) sia dopo (dal 1990), come tecnico laureato presso questo Laboratorio.

Una ricerca sulle strutture metallurgiche all’isola d’Elba dall’antichità al Medioevo, e soprattutto le ormai ventennali campagne di scavo e ricognizione a Rocca d’Entella (Contessa Entellina, PA) hanno ampliato i miei interessi originari, portandomi ad occuparmi di archeometallurgia, da un lato, e di Medioevo (toscano e siciliano) dall’altro. Anche alcuni miei studi su Pisa antica e medievale rientrano nell’ambito dell’interesse per la navigazione, le anfore, la siderurgia.

La mia partecipazione alle ricerche a Rocavecchia (Lecce) ha invece riguardato un nucleo di ceramiche greche tardogeometriche (c.d. “stile di Thapsos”).

A parte l’attività di ricerca, ho curato la redazione di diverse pubblicazioni del Laboratorio (dalla BTCGI agli Atti delle II, III e IV Giornate Internazionali di Studi sull’Area Elima) e la realizzazione di posters per mostre (Pisa 2001) e pannellistica divulgativa per le aree archeologiche di nostra competenza (Entella, Segesta). Può rientrare nella attività di divulgazione anche la mia collaborazione per la costituzione degli Antiquaria di Portoferraio (1988), Contessa Entellina (1995), Rio nell’Elba (2003), nonché alle mostre su Pisa e il Mediterraneo (Pisa 2003) e Magna Graecia (2005).

Ho tenuto alcune lezioni e seminari all’Università di Pisa, alla Scuola Normale, e presso alte istituzioni italiane ed estere. Mi piace condividere idee, dati, bibliografia: se avete i miei stessi interessi di ricerca, contattatemi pure.



powered by DBSite - Liberologico Content Management System