Salta al contenuto della pagina


Laboratorio LSA

Laboratorio LSA

Laboratorio di Scienze dell'Antichità

Scelte rapide: English version | Accessibilità | Menu principale | Approfondimenti sezione | Contenuto della pagina |



Contenuto pagina

Home » Mostre ed esposizioni » DRONE EXPERIENCES 2013

DRONE EXPERIENCES 2013

Il giorno 18 dicembre 2013 alle ore 15.00, nei locali del Palazzo della Carovana - sede storica della Scuola Normale Superiore – alla presenza del Direttore della Scuola Normale prof. Fabio Beltram, è stata inaugurata la Mostra «DRONE EXPERIENCES – Immagini ed elaborazioni per l’archeologia».

Sin dal 2011 il Laboratorio si è dotato di droni [UAV - Unmanned Aerial Vehicle], il cui utilizzo nella documentazione archeologica risulta attualmente indispensabile non solo per ottenere semplici immagini dall’alto e foto zenitali, ma anche per realizzare modelli 3D di contesti e monumenti archeologici o di aree più ampio, grazie a tecniche di rilievo fotogrammetrico.

Uno dei due droni attualmente in dotazione al Laboratorio di Scienze dell’Antichità, acquistato grazie al contributo dell’Azienda Donnafugata s.r.l., è messo in mostra in una teca.

Sono esposti i risultati dell’applicazione in siti archeologici di Sicilia e Magna Grecia, principali sedi della ricerca svolta dal Laboratorio in collaborazione con l’Università di Pisa.  Si osservano in particolare immagini di Segesta, Entella (Contessa Entellina, PA) e del suo territorio, di Kaulonia (Monasterace Marina, RC), oltre ad alcune splendide vedute di Selinunte. Integrano la mostra un pannello sulle tecniche di ricostruzione 3D (curato da E. Taccola dell’Università di Pisa), alcune immagini delle ricostruzioni 3D dell’agorà di Segesta (un’esperienza virtuale di visita di quest’ultima è stata messa a punto con tecniche avanzate dal Laboratorio DREAMSLAB, diretto dal prof. V. Barone, sempre presso la Scuola Normale). Infine, due pannelli mostrano la Piazza dei Cavalieri durante l’operazione Terzo paradiso di Michelangelo Pistoletto, realizzata nell’ambito del progetto internazionale Re-Birth day.

La Mostra è stata ideata dal Direttore del Laboratorio di Scienze dell’Antichità, Prof. Carmine Ampolo, e realizzata dal personale del Laboratorio (Cesare Cassanelli) e della Scuola Normale Superiore (Andrea Palla).

La mostra, situata al primo piano del Palazzo della Carovana,  è aperta al pubblico ogni venerdì (con l’eccezione del 27 dicembre) dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 17, dal 20 dicembre al 31 gennaio compresi.

Per visite su appuntamento si può contattare il personale del Laboratorio di Scienze dell’Antichità (050 509331; lsa@sns.it).



powered by DBSite - Liberologico Content Management System