Salta al contenuto della pagina


Laboratorio LSA

Laboratorio LSA

Laboratorio di Scienze dell'Antichità

Scelte rapide: English version | Accessibilità | Menu principale | Approfondimenti sezione | Contenuto della pagina |



Contenuto pagina

Home » Convenzioni e collaborazioni » Convenzioni in atto

Convenzioni in atto

Convenzione con la Soprintendenza BB. CC. AA. di Palermo

L'attività a Rocca d'Entella, inizialmente configurata come scavo in concessione, dal 1987 è regolata da una convenzione biennale, rinnovata da ultimo nel 2010. Essa è finalizzata ad una collaborazione per migliorare la conoscenza archeologica, storica ed epigrafica degli aspetti e problemi inerenti l'area di Rocca d'Entella, ma è estesa anche a ricerche e prospezioni nel territorio del Comune di Contessa Entellina. Su questa base il Laboratorio ha effettuato la ricognizione del territorio comunale di Contessa Entellina per l'elaborazione della relativa carta archeologica e, nel 2006, lo scavo del castello di Calatamauro. SCADENZA 2012.

Convenzione con la Soprintendenza BB. CC. AA. di Trapani

Convenzione con Servizio Parco Archeologico di Segesta

I rapporti di collaborazione, avviati dal 1983 con l'allora Soprintendenza Archeologica per le Province di Palermo e Trapani, sono stati formalizzati a partire dal 1986 mediante una convenzione biennale, rinnovata ancora nel 2011. Essa prevede una collaborazione per l'esplorazione e la conoscenza storico-archeologica del sito di Segesta, incentrata in particolare sull'indagine di scavo, il restauro e la fruizione dell'area dell'acropoli Nord  comprendente l'agora e la terrazza superiore con gli edifici annessi, oltre allo studio delle iscrizioni di Segesta. SCADENZA 2013.

Convenzione con la Soprintendenza Archeologica della Calabria

È volta ad approfondire con opportune ricerche archeologiche, storiche e topografiche le conoscenze sulle civiltà antiche della Calabria, e in particolare sul sito dell'antica Kaulonia e sul suo territorio. È stata rinnovata nel 2009 per un ulteriore quinquennio. SCADENZA 2014.

Convenzione con l'Università del Salento (Lecce)

Preceduta a partire dal 1975 da un accordo - comprendente anche l'Ecole Française de Rome - relativo all'approfondimento delle conoscenze sulle civiltà antiche dell'Italia meridionale con particolare riguardo a quelle della Puglia e sui fenomeni connessi alla colonizzazione greca in Italia, ha avuto inizio nel 1998. Ha durata quinquennale ed è stata rinnovata nel 2009.È finalizzata alla realizzazione di ricerche storiche, topografiche ed archeologiche nel Salento, e in particolare nel sito di Roca Vecchia, e prevede anche la partecipazione di personale e studenti dell'Università del Salento Lecce agli scavi del Laboratorio in Sicilia e Toscana. L'Università del Salento contribuisce alle spese di gestione, mette a disposizione risorse umane e strumentali, garantisce assistenza logistica nella preparazione ed esecuzione dei lavori di scavo e ricerca; il Laboratorio si impegna a contribuire alle spese di gestione e fornire personale scientifico (docenti, perfezionandi, studenti, personale tecnico). SCADENZA 2014.

Convenzione con l'Università di Pisa

Attiva dal 1992, regola nelle sue linee generali i rapporti tra i due Enti. È nell'ambito di questo accordo che agli studenti dell'Università che partecipano agli scavi della Scuola Normale viene riconosciuto uno specifico credito formativo.

Convenzione con l'Azienda Vitivinicola Donnafugata s.r.l.

Regola i rapporti con l'Azienda Vitivinicola Donnafugata, che dal 2000 collabora con un contributo finanziario annuale alle attività di ricerca svolte dalla Scuola nella Sicilia occidentale, e in particolare nel sito di Entella; comprende anche l'istituzione di un premio di studio in memoria del prof. G. Nenci. In occasione delle Giornate Internazionali di Studi sull'Area Elima l'Azienda ha, inoltre, supportato in vario modo l'iniziativa scientifica. Rinnovata nel 2007, è in vigore per un ulteriore triennio. SCADENZA 2013.

Accordo con l'Ecole Française de Rome

Riguarda l'impegno dei due enti - con la collaborazione del Centro J. Bérard di Napoli - nella progettazione, realizzazione e pubblicazione dell'intera collana della Bibliografia Topografica della colonizzazione greca in Italia e nelle isole tirreniche, avviata a partire dal 1975 sotto la direzione di G. Nenci e G. Vallet. 

Collaborazione con l'Università di Palermo 

Un accordo, al momento non ancora formalizzato, con il prof. G. Montana riguarda l'analisi di argille locali, di campioni ceramici e di campioni di malta provenienti dagli scavi condotti dal Laboratorio in Sicilia, al fine di determinarne composizione, cronologia e provenienza.



powered by DBSite - Liberologico Content Management System